Concluso l’accordo per la costruzione del nuovo stadio della Roma, il Comune ha invitato il presidente della Lazio Claudio Lotito ad un’incontro per discutere dello stadio delle Aquile. La possibile data dell’appuntamento è per i primi giorni di marzo ma potrebbe anche slittare oltre.

Il problema principale è la scelta dell’ubicazione.

L’Amministrazione comunale vuole offrire lo stadio Flaminio mentre Lotito vuole proporre i terreni sulla Tiberina per la costruzione dello stadio Biancoceleste forte del fatto che alla AS Roma sono state concesse possibilità di superamento di alcuni vincoli presenti nei terreni di Tor Di Valle e simili a quelli presenti sulla Tiberina.

La sensazione è che gli appuntamenti tra Lotito e l’amministrazione del Comune di Roma saranno molti prima di trovare un’accordo che difficilmente potrà essere soddisfacente per tutti viste le diverse e radicali posizioni tra le due parti.

Fonte: lalaziosiamonoi.it