Igli Tare ha dichiarato a tuttosport.com: «Per Keita abbiamo ricevuto offerte da tre big, tutte proposte tra i 30 e i 45 milioni di euro. Cederlo a 30 significherebbe svenderlo. Questi 3 top club ci hanno contatto per chiederci il permesso di parlare con i rappresentanti del giocatore. La Juventus, invece, non ci ha mai interpellato ufficialmente, ma sappiamo che sta parlando con l’agente. Il nostro obiettivo è sempre quello di rinnovare il contratto del ragazzo a livelli da top player della Lazio. Ma anche in caso di cessione saremo noi a decidere, bisogna parlare con la Lazio. No, non temiamo di perdere Keita fra un anno a parametro zero».

L’uscita di Tare è la dimostrazione della volontà di Keita di approdare alla Juventus la quale forte dell’accordo con il calciatore non ha nessuna intenzione di avvicinarsi alle cifre esposte da Tare considerando che il prossimo anno può prenderlo a zero euro “grazie alla lungimiranza di Lotito e Tare” che, chiacchiere a parte, la realtà recita che non sono riusciti a rinnovare il contratto a Keita ed evitare rischi inutili come quello di perdere tra i 30 e i 45 milioni dichiarati dallo stesso manager di Lotito.