Oggi pomeriggio, presso il Centro Sportivo di Formello, si è svolto il primo allenamento della settimana in vista della partita di domenica prossima allo stadio Olimpico dove alle ore 15:00 la Lazio affronterà il Milan.

Sarà il primo banco di prova per capire la vera sostanza della lazio fin qui vista. Ottima la prestazione contro la Juventus nella finale della Supercoppa italiana mene bene nelle prime due partite di campionato con evidenti problemi in fase di manovra d’attacco dove la Lazio è apparsa troppo lenta e quindi molto prevedibile.

Ovviamente i rientri i Felipe Anderson e del neo acquisto Luis Nani riusciranno a risolvere questi problemi essendo, soprattutto il primo, veloci e bravi a saltare l’uomo dando quell’imprevidibilità alla manovra di cui adesso si sente molto la mancanza.

Purtroppo però dall’infermeria biancoceleste le notizie non sono delle migliori per quanto riguarda l’attaccante brasiliano. Secondo quanto riportato da repubblica.it il rientro del calciatore sarebbe previsto per il 14 ottobre prossimo in occasione della partita a Torino contro la Juventus a causa di una tendinopatia.

Inzaghi in accordo con lo staff medico ha deciso di non forzare il recupero per evitare possibili e rischiose ricadute.

Notizie più confortanti invece arrivano dall’attaccante Nani il quale ha quasi completamente recuperato la  distorsione al ginochio diagnosticata a luglio e va velocemente  verso la guarigione. Addirittura potrebbe andare in panchina sin dal prossimo match casalingo contro la squadra rossonera.

Nell’odierno allenamento, il primo in gruppo per il neo acquisto, ha svolto un’ora di lavoro atletico. Presente oggi anche l’altro acquisto, il portoghese Pedro Neto.

I biancocelesti riprenderanno domani la preparazione a partire dalle ore 17:00