Oltre l’1 a 4 rimediato domenica sera contro il Napoli che ha lasciato un doppio amaro in bocca dopo il meritato vantaggio nel primo tempo si devono registrare gli infortuni che hanno decimato la difesa e che sono stati la principale causa della sconfitta finale anche se molto pittorescamente l’allenatore Sarri ha dichiarato che la squadra partenopea avrebbe vinto comunque.

La situazione dall’infermeria Biancoceleste al momento è questa ma a breve potrebbero esserci degli aggiornamenti dopo ulteriori accertamenti clinici/strumentali.

De Vrij: osserverà due turni di stop per motivi precauzionali
Bastos: stiramento di primo grado, starà fermo per circa 20 giorni
Basta: lesione tra il primo e secondo grado, previsto circa 30 giorni prima del rientro

A questi bisogna aggiungere l’assenza, sempre per infortunio, di Wallace che potrà ritornare agli ordini di Inzaghi tra circa 2 settimane

L’unica nota positiva arriva da Milinkovic al quale non sono stati riscontrati problemi.

Adesso per inzaghi c’è la necessità di avere almeno un’altro difensore. C’è la possibilità di pescare nel mercato degli svincolati, ci sarebbe il ritorno di Diakitè ma il primo indiziato è senz’altro il reintegro del brasiliano Mauricio.

Oggi pomeriggio alle ore 15:30 la Lazio riprenderà gli allenamenti presso il Centro Sportivo di Formello e probabilmente potrebbe già registrarsi la presenza dello “Sceriffo” Mauricio. Ancore poche ore per capire le decisioni della Lazio.