La Fiorentina non è l’unico avversario di questa sera. Inutile nascondersi dietro la virtuosa filosofia dell’accettazione “dell’errore umano” oltre a non aver mai pagato in termini di risultati, con l’avvento della moviola in campo non dovrebbe più essere l’elemento decisionale di un’incontro.

Sono certo che Inzaghi, oltre alla tattica e tecnica,  avrà lavorato molto sull’approccio psicologico dei propri giocatori alla partita con evidenza, soprattutto,  a non cadere in reazioni pericolose su possibili provocazioni.

Non è vittimismo e squadra e i tifosi Laziali lo sanno benissimo. Conoscono a memoria quali e quante provocazioni  la Lazio in passato e anche recentemente ha subito con conseguenze negative nei risultati.

Ogni volta che la lazio si presenta ad un’appuntamento importante c’è sempre qualche fattore extra sportivo che le impedisce di raggiungere ciò  che invece meriterebbe per le proprie prestazioni sportive sul campo.

Speriamo che questa sera il risultato lo facciano i valori delle squadre e non VARiopinte decisioni arbitrali.

FORZA LAZIO !