…ricominciando il campionato ricominciano gli attacchi alla Lazio. Anzi ancor prima di scendere in campo arriva la notizia che la Procura Federale in merito alla storia degli adesivi con il volto di Anna Frank attaccati in Curva Sud in occasione di Lazio-Cagliari chiede 2 partite da giocare a porte chiuse.

Non voglio soffermarmi sulla storia degli adesivi perché la ritenevo già allora pretestuosa per colpire la Lazio.

L’immagine di Anna Frank con maglie di calcio diverse tra cui anche quella della Lazio, appaiono da molto tempo e nessuno prima aveva avuto nulla da dire mentre nella circostanza dei tifosi laziali l’accaduto ha assunto improvvisamente il valore della massima gravità a tal punto che alcuni sostenitori biancocelesti sono stati immediatamente oggetto di Daspo.

Non voglio giustificare nessuno ma quando la giustizia va a 2 velocità o con il più classico dei 2 pesi e 2 misure allora ci troviamo di fronte ad altro molto lontano dal concetto di democrazia dove tutti sono (o dovrebbero essere) uguali di fronte alla giustizia.

In questi circa tre mesi dall’episodio in parola si sono succeduti altri eventi e “casualmente” sempre a danno della Lazio e mi riferisco ai clamorosi casi dell’utilizzo della moviola in campo e sue conseguenze e in più di qualche caso con procedure stranamente contrarie ai principi fondamentali del protocollo-VAR che è tra l’altro molto semplice, chiaro e non da adito ad errori.

Come già dichiarato da Inzaghi i punti persi per “errori altrui” sono sette ma nonostante tutto la Lazio è attualmente 4a in classifica e con una partita ancora da recuperare.

Adesso per un episodio dove già sono stati puniti i “colpevoli” si tenta di allungare la mano della “giustizia” anche verso la società Lazio.

Probabilmente la richiesta di giocare 2 partite a porte chiuse non verrà accettata dalla Corte Federale considerato che gli autori del gesto sono stati già raggiunti dalle pene previste dalla Legge ma intanto queste notizie potrebbero minare l’armonia del gruppo Biancoceleste.

Anche qui una casualità oppure qualcuno prima di noi aveva capito che la Lazio poteva giocare per lo scudetto e allora è meglio tentare di fermarla prima che sia troppo tardi ?

Forse si ma qualcuno dimentica che proprio dalle difficoltà, nella sua Storia, la Lazio ha trovato sempre le energie necessarie per raggiungere vittorie spesso insperate.