Prima della partita casalinga contro il Bologna Tare lamentava giustamente i torti arbitrali subiti dalla Lazio che trasformati in numeri facevano 12 punti in meno in classifica. Adesso i punti mancanti sono 14 dopo l’ennesima “svista arbitrale” nell’incontro con i felsinei, vistoso fallo ai danni di Anderson.

L’attuale classifica dice che la Lazio ha 54 punti ma per i reali valori espressi sul campo dovevano essere 68 ! Sopra Inter e Roma con +9 punti di distacco da quest’ultima che invece di aiuti ne ha avuti molti.

Purtroppo nessuno, a cominciare dalla dirigenza della S.S. Lazio,  compie i giusti passi nei competenti organi di controllo affinché si facciano almeno degli accertamenti conoscitivi su questo caso. Possibile tanti errori e sempre a danno della Lazio ? Gli errori per loro natura sono o dovrebbero essere casuali invece nel nostro caso sembrano vederci bene e danneggiano stranamente sempre la Lazio.

La beffa è che di queste “situazioni strane”, dove a rimetterci è quasi sempre la Lazio e lo ripeterò all’infinito finché la situazione non sarà riportata in una condizione di equità, legalità e per non essere complice di un sistema malato, lo sapremo forse tra qualche anno (ovviamente in tempo per la prescrizione) in qualche altro possibile caso di calcio-scommesse o simile.

Nel frattempo vorrei invitare chi è preposto ai controlli a farlo, anche per dare credibilità ad un calcio che ormai ne ha veramente poca. Invece per chi commette presunte combine vorrei essere chiaro, non so se riesco ma comunque avete rotto il caxxo ! 

 

classifica 0001