Ieri la Roma lascia l’Olimpico con zero punti in tasca, stesso bottino lo realizza l’Inter in trasferta contro il Torino. Per la corsa, relativa ai posti per la qualificazione alla Champions, i giallorossi  si fermano a 60 punti e i neroazzurri a 59.

Lo dico a bassissima voce (scaramanzia infinita), nella trasferta di oggi ad Udine la Lazio ha l’occasione con una sola partita di superare in classifica la squadra milanese e raggiungere quelli con la “coppa del 26 maggio stampata in faccia”.

Auspico alla Lazio e a tutto l’ambiente massima calma e concentrazione perchè errori casuali o malafede (ognuno la pensi come vuole) la realtà è che la Lazio con arbitri  e VAR non ha un buon rapporto. Serve l’ennesima partita perfetta che più di qualche volta Inzaghi è riuscito a far giocare alla squadra.

L’altro grande pericolo sono eventuali sanzioni a mezzo cartellini che oggi l’arbitro Rocchi potrebbe distribuire con la conseguenza di eventuali assenze di giocatori importanti nel prossimo derby che si giocherà tra 7 giorni.

Purtroppo anche qui, a prescindere dalle proprie convinzioni, i biancocelesti non sono mai stati fortunati, qualcuno afferma che certe “distribuzioni” in passato, siano state di una precisione chirurgica per danneggiare la squadra nella partita successiva.

La nota positiva è la totale consapevolezza da parte della squadra che le situazioni sopra indicate sono il pericolo n. 1 da superare, l’Udinese arriva dopo.

Quindi massima calma, massima concentrazione e avanti Lazio !

classifica attuale :

 

lazio classifica.png