LA LAZIO C’E’, VINCE E CONVINCE ! Ripresa la Roma, domenica derby ma prima l’ostacolo Salisburgo in E.L.

Lazio missione compiuta. Vincendo a Udine ha raggiunto la Roma a quota 60 in classifica e superato l’Inter. Risultato entusiasmante ma non c’è tempo per gioire, è necessario mantenere calma e concentrazione fin qui dimostrata perchè giovedì c’è l’ostacolo Salisburgo nei quarti di finale  di Europa League e la Roma domenica prossima 15 aprile.

I risultati fin qui ottenuti e quasi impensabili ad inizio stagione, devono inorgoglire Inzaghi e squadra ma devono essere considerate solo delle tappe preparatorie per raggiungere gli obbiettivi finali ovvero la qualificazione per la Champions League e la finale di Europa League.

Pertanto la parola d’ordine rimane “calma,  concentrazione fino alla fine e sempre forza Lazio !”

CLA RIS

Serie A TIM | Udinese-Lazio 1-2, il tabellino

Marcatori: 13′ Lasagna (U), 26′ Immobile (L), 37′ Luis Alberto (L)

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir (59′ Widmer); Stryger, Barak, Balic, Jankto, Adnan (72′ Ingelsson); Lasagna, Maxi Lopez (71′ De Paul).
A disposizione: Scuffet, Borsellini, Pezzella, Zampano, Hallfredsson, Pontisso, Perica.
All. Massimo Oddo

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, de Vrij, Luiz Felipe; Marusic, Luis Alberto (60′ Murgia), Leiva, Milinkovic, Lulic (46′ Patric); Felipe Anderson, Immobile (72′ Caicedo).
A disposizione: Guerrieri, Vargic, Lukaku, Basta, Wallace, Caceres, Radu, Di Gennaro, Nani.
All. Simone Inzaghi

ARBITRO: Rocchi (sez. Firenze). Ass: Di Liberatore-Tonolini. IV: Pinzani. VAR: Abisso. AVAR: Lo Cicero.

NOTE: Ammoniti: 75′ Caicedo (L), 94′ Murgia (L)
Recupero: 1’pt; 4′ st.

Serie A TIM, 31^ Giornata
Domenica 8 aprire 2018, ore 18:00
Dacia Arena di Udine

Rispondi