Fedele alla sua storia, ogni volta che deve raggiungere un trofeo o un obiettivo, la Lazio deve soffrire fino all’ultimo secondo e a volte anche oltre come lo scudetto del 2000.

Contro il Crotone si sperava in una vittoria che avrebbe chiuso ogni discorso sul raggiungimento della qualificazione alla Champions League invece dalla Calabria è arrivato solo un pareggio posticipando di fatto la decisione tra Lazio ed Inter.

Decisiva, infatti, sarà l’ultima partita in casa con l’Inter. Ma i biancocelesti hanno a disposizione due risultati su tre.

Ancora 90 minuti per conoscere il proprio destino che la Lazio aveva già ampiamente segnato da tempo se varie decisioni arbitrali errate, durante la stagione, l’hanno penalizzata togliendogli almeno 12 punti.

Molto importante sarà il possibile recupero di Ciro Immobile. L’attaccante sta bruciando i tempi per raggiungere la guarigione ma è ancora presto stabilire se riuscirà ad essere in campo domenica sera contro l’Inter.

Altrettanto importante saranno i tifosi. In questa settimana ogni tipo di critica va posticipata a fine campionato, fino a domenica prossima anche il minimo respiro è solo per tifare la Lazio.  

 

ciro