Grandi lavori in corso nell’infermeria biancoceleste. Questa la situazione in vista dell’ultima partita che la Lazio giocherà domenica sera all’Olimpico contro l’Inter dove le due squadre si giocheranno la qualificazione alla Champions League. :

Dopo gli ultimi accertamenti strumentali Immobile è tornato ad allenarsi sul campo. Per oggi lavoro differenziato, domani invece è previsto il suo rientro nel gruppo.

L’attaccante laziale sta dimostrandosi un vero campione anche fuori dal campo, ha grande tenacia e volontà nel tentativo estremo di recuperare dall’infortunio per giocare l’ultima partita della stagione, la più importante.

Gli esami clinici/strumentali per Marco Parolo invece hanno evidenziato un piccolo rallentamento rispetto al previsto protocollo. Saranno comunque i prossimi allenamenti a determinare la presenza del centrocampista nella partita di domenica sera. Le sensazioni per il recupero sono moderatamente ottimistiche.

Per l’altro grande infortunato, Luis Alberto,  le possibilità di giocare invece sono ridotte ai minimi termini, è tornato nella Capitale dopo aver svolto un protocollo riabilitativo in Spagna ed ora è a disposizione dello staff medico della Lazio.

Lukaku ha la solita infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio destro. Monitoraggio costante per il belga, per lui comunque non dovrebbero esserci problemi. Simoni Inzaghi spera di averlo a disposizione per domenica sera e di  non dover fare l’ennesima rinuncia.

Situazione De Vrij: la sensazione è che Inzaghi ancora non ha deciso se far giocare il “futuro difensore interista” proprio contro quella che sarà la sua nuova squadra nella partita decisiva per l’Europa più importante. In caso di una sua rinuncia è già pronto il brasiliano Luiz Felipe Ramos. 

Per la partita più importante della stagione il Popolo biancoceleste si è mobilitato in massa. All’Olimpico Sarà bolgia biancoceleste! I laziali, come storicamente si ripete nei momenti importanti, sarà la spinta determinate per raggiungere l’obiettivo qualificazione alla Champions.

Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

“Anche gli ultimi biglietti della Curva Maestrelli, che sono stati messi a disposizione pochissime ore fa, sono andati esauriti. Siamo oltre le 60.000 presenze previste per la gara con l’Inter, sono rimaste solo poche migliaia di biglietti in Monte Mario, ma invito comunque i tifosi a verificare la disponibilità per i vari settori visto che spesso si liberano alcuni posti. Ci avviciniamo alle 65.000 presenze, considerando anche che la capienza massima dell’impianto è di 68.000 persone: ai 70.000 posti a disposizione bisogna sottrarre le postazioni che necessariamente devono restare libere per questioni di sicurezza.