Dalla Sala Stampa del Centro Sportivo di Formello la conferenza stampa di mister  Inzaghi  alla vigilia di Lazio-Genoa:

“Rivedrò con piacere Ballardini, che è stato mio allenatore e che reputo un ottimo tecnico, Pandev è stato mio compagno di squadra ed avevamo un ottimo rapporto anche se ultimamente ci segna sempre, Marchetti è stato il mio primo portiere”

“Milinkovic ha perso la preparazione, è un ragazzo sensibile, che ha sentito qualche critica dell’ambiente ma migliora, ha grande fiducia da parte mia ed a breve tornerà a fare la differenza”

Luis Alberto è venuto in ritiro ancora con qualche problema per la stagione precedente ma non ha perso giorni di lavoro aerobico, giovedì avrebbe giocato Tucu Correa se non fosse stato squalificato”

“Domani sarà una partita importante, stiamo cercando il nostro equilibrio, in questo momento non possiamo permetterci passi falsi perché vogliamo continuare a crescere”

“Siamo reduci da tre successi di misura molto importanti, i ragazzi sono stati bravi, stanno lavorando ora sappiamo anche soffrire”

“Devo ancora decidere la formazione di domani, ieri ci siamo allenati in numero ridotto, dovrò schierare l’undici migliore pensando partita per partita”

“Dobbiamo essere più precisi sotto porta e trovare più facilmente la via del gol, non possiamo permetterci passi falsi per il nostro percorso di crescita”

“Conosciamo il Genoa, lo scorso anno in casa non meritavamo la sconfitta, è una rosa organizzata, con ottimi elementi, servirà ferocia e lucidità. Piatek sara un osservato speciale come Pandev”