I precedenti con l’arbitro Banti

L’arbitro toscano ha già diretto i biancocelesti per ben 24 volte: negativo il bilancio complessivo dei precedenti con Banti: 12 sconfitte laziali, 4 pareggi 8 vittorie

Nel corso di questa stagione, l’arbitro toscano ha diretto il primo turno di campionato disputato all’Olimpico di Roma contro il Napoli. Banti, inoltre, ha già arbitrato un Lazio-Milan: questo precedente risale al 22 settembre del 2010, giorno in cui i biancocelesti pareggiarono con i rossoneri per 1-1 e circostanza nella quale, inoltre, Olympia spiccò per la prima volta il volo in una gara casalinga della Prima Squadra della Capitale

Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati in vista della sfida di oggi contro il Milan (ore 18:00) allo Stadio Olimpico di Roma.

Portieri: Guerrieri, Proto, Strakosha;

Difensori: Acerbi, Bastos, Caceres, Durmisi, Lukaku, Luiz Felipe, Marusic, Patric, Radu, Wallace;

Centrocampisti: Badelj, Berisha, Cataldi, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Murgia, Parolo;

Attaccanti: Caicedo, Correa, Immobile.

Lazio-Milan: probabili formazioni

Lazio vs Milan è il posticipo pomeridiano della 13ª giornata di Serie A . I biancocelesti sono quarti in classifica con 22 punti (7 vittorie – 1 pareggio – 4 sconfitte), i rossoneri sono quinti con un punto in meno (6 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte).

Recuperato Milinkovic-Savic, che ha risolto i problemi al ginocchio ma non ancora Lucas Leiva giocatore molto importante per dare l’equilibrio alla squadra soprattutto nella fase difensiva.  Dubbio per Inzaghi sulla scelta della spalla di Ciro Immobile in attacco. Il favorito fino a poche ore fa era Luis Alberto ma l’eventuale condizioni del terreno pesante a causa della pioggia ha fatto lievitare sensibilmente le possibilità di giocare di Caicedo.

Probabilmente Inzaghi scioglierà la riserva all’ultimo anche perché deve valutare anche la possibilità di utilizzare Correa che cresce sempre di più partita dopo partita.

In difesa ballottaggio fra Wallace e Luiz Felipe, con il primo in vantaggio. A destra agirà Marusic.

In casa Mila invece si registrano assenze importanti come Caldara e Musacchio ma soprattutto quella di Romagnoli.  Problemi anche per Antonio Donnarumma, convocato il giovane Plizzari.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile.

MILAN (3-4-3): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessié, Bakayoko, Borini; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Dove vedere Lazio-Milan Tv streaming –  

 La sfida sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky: per seguirla basterà sintonizzarsi sui canali Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra). Chi possiede il decoder Sky Q e Tv dedicata potranno vederla con la qualità del 4K HDR.

Telecronaca a cura di Riccardo Trevisani, che sarà affiancato da Luca Marchegiani. Interventi da bordocampo e interviste ai protagonisti affidati a Matteo Petrucci e Peppe Di Stefano.

La sfida sarà disponibile anche in live streaming,  grazie a Sky Go per gli abbonati e accessibile su PC, smartphone e tablet.

In alternativa il match si può vedere su Now Tv, la piattaforma via streaming di Sky che non prevede alcun vincolo nè abbonamento. Ogni utente ha la possibilità di scegliere i pacchetti tematici di proprio interesse senza dover sottostare ad alcun rinnovo automatico.