Marcatore: 53′ rig. Immobile (L), 57′ Rogerio (S), 89′ Berardi (S), 90’+5′ Lulic (L)

Inzaghi forse sottovaluta il Sassuolo e fa scendere in campo una Lazio senza Milinkovic. Correa e Leiva che soffre fino all’ultimo contro un Sassuolo ordinato che solo grazie a Capitan Lulic che segna all’ultimo minuto non gli riesce il colpo grosso.

Dopo il suicidio contro la SPAL ancora un mezzo passo falso. La corsa verso il 4° posto è ancora viva ma è necessario cambiare atteggiamento. La Lazio vista nelle ultime 2 partite fa temere per la qualificazione alla Champions League.

La Lazio è a 49 punti con una partita da recuperare e vincendola raggiungerebbe il 4° posto in classifica

 

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (69′ Milinkovic), Badelj (80′ Leiva), Luis Alberto, Lulic; Caicedo (62′ Correa), Immobile.

A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Wallace, Bastos, Romulo, Cataldi, Durmisi, Neto.

All.: Simone Inzaghi.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Demiral, Magnani, Peluso; Lirola, Locatelli (66′ Magnanelli), Sensi, Duncan (83′ Bourabia), Rogerio; Boga, Matri (73′ Berardi).

A disp.: Pegolo, Lemos, Babacar, Ferrari, Sernicola, Djuricic, Odgaard, Di Francesco, Brignola.

All.: Roberto De Zerbi.

 

Arbitro: Rosario Abisso (sez. Palermo)

Ass.: Preti – Mondin

IV uomo: Sacchi

V.A.R.: Manganiello

A.V.A.R.: Longo​​​

 

NOTE. Ammoniti: 31′ Parolo (L), 52′ Locatelli (S), 78′ Badelj (L)

Recupero: 6′ st.

 

 

Serie A TIM, 31ª giornata

Domenica 7 aprile 2019, ore 18:00

Stadio Olimpico di Roma