Una bella Lazio espugna il Luigi Ferraris battendo per 2 a 1 la Sampdoria, Grande prestazione di Felipe Caicedo che realizza la prima doppietta in Serie A.  Con la vittoria di oggi i biancocelesti si riportano in zona Champions League e fa rimpiangere maggiormente le partite – suicidio contro Spal, Sassuolo e Chievo V.  che potevano fruttare 8 punti in più e proiettare la Lazio in piena zona dell’Europa che conta.

Adesso rimangono 4 partite per concludere la stagione, poche per pensare di recuperare i 3 punti che la distanziano dal 4° posto ma è dovere tentare di vincerle tutte e tirare le somme a fine campionato

 

Marcatore: 3′, 20′ Caicedo (L), 57′ Quagliarella (S)

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala (82′ Gabbiadini), Ferrari, Colley (16′ Tonelli), Murru; Praet, Ekdal, Linetty (46′ Jankto); Ramirez; Defrel, Quagliarella.

A disp.: Rafel, Belec, Bereszyinski, Tavares, Barreto,  Vieira, Saponara, Caprari, Sau.

All.: Marco Giampaolo.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo (68′ Marusic), Parolo, Leiva, Cataldi (77′ Badelj), Lulic; Correa, Caicedo (63′ Immobile).

A disp.: Proto, Guerrieri, Patric, Luiz Felipe, Armini, Zitelli, Jordao, Neto.

All.: Simone Inzaghi.

 

 

Arbitro: Fabio Maresca (sez. Napoli)

Assistenti: Di Liberatore e Tonolini

IV uomo: Aureliano

V.A.R.: Calvarese

A.V.A.R.: Tegoni

 

NOTE. Ammoniti: 22′ Ferrari (S), 23′ Ramirez (S), 32′ Acerbi (L), 71′ Wallace (L), 74′ Tonelli (S), 90′ Murru (S), 90’+2′ Sala (S), 90’+2′ Lulic (L)

Espulso: 45′ Ramirez (S) per doppia ammonizione

Recupero: 2′ pt; 4′ st.

 

 

 

Serie A TIM, 34ª giornata

Domenica 28 aprile 2019, ore 18:00

Stadio Luigi Ferraris di Genova