La Lazio si ferma contro il Milan ma siamo sempre orgogliosi della squadra biancoceleste

La Lazio viene superata dal Milan ma la partita è stata compromessa già 3 giorni fa quando a Torino l’arbitro Massa aveva distribuito i gialli a Immobile e Caicedo decretandone di fatto la squalifica dei due attaccanti.

Oltre alle 2 punte questa sera è mancata anche la fortuna, infatti il gol del vantaggio rossonero è sopraggiunto da un tiro sporcato da un giocatore laziale che di fatto ha creato una tiro imparabile per Strakosha.

A questo punto riprovare a ribaltare il risultato senza punte ha creato grandi spazi al Milan che ha sfruttato a pieno le occasioni capitate riuscendosi a portari sul punteggio dello 0-3.

Ora la Juventus è a +7 , troppi per pensare di riuscire a recuperarli.

Adesso bisogna continuare a giocare come abbiamo fatto fino adesso e mettere al sicuro la qualificazione alla Champions.

Noi siamo sempre orgogliosi di questa grande squadra.

Sempre Forza Lazio !

Serie A TIM | Lazio-Milan 0-3

LAZIO-MILAN 0-3

Marcatore: 23′ Calhanoglu (M), 34′ rig. Ibrahimovic (M), 59′ Rebic (M)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (55′ Vavro); Lazzari, Parolo, Leiva (46′ Adekanye), Milinkovic (67′ D. Anderson), Jony (55′ Lukaku); Luis Alberto, Correa (64′ Cataldi).

A disp.: Proto, Guerrieri, Jorge Silva, Armini, Bastos, Falbo, A. Anderson.

All.: Simone Inzaghi

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti (71′ Calabria), Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie (86′ Biglia), Bennacer; Saelemaekers, Bonaventura (71′ Krunic), Calhanoglu (37′ Paqueta); Ibrahimovic (46′ Rebic).

A disp.: Begovic, A. Donnarumma, Gabbia, Laxalt, Brescianini, Maldini, Leao.

All.: Stefano Pioli

  • Arbitro: Gianpaolo Calvarese (Sez. di Teramo)
  • Ass.: Peretti – Bindoni
  • IV uomo: Giua
  • V.A.R.: Rocchi
  • A.V.A.R.: Carbone

NOTE. Ammonito: 78′ Lukaku (L)

Recupero: 2′ pt.

Rispondi