La Lazio cede anche al Lecce. Biancocelesti irriconoscibili dopo la sosta

La sensazione che la squadra avesse mollato circolava nell’aria ma questo visto a Lecce è un tracollo al quale Inzaghi e la squadra devono porre immediatamente un rimedio.

La partita era anche iniziata bene con il vantaggio della Lazio al 5′ con un gol di Caicedo e contro una squadra abbastanza modesta come il Lecce, era sufficiente gestire la partita facendo girare la palla e colpire nelle occasioni che si sarebbero proposte.

La Lazio invece ha subito una rimonta impensabile e anche inspiegabile.

Una Lazio troppo brutta per essere vera e per terminare il campionato in zona champions Inzaghi e la squadra dovranno lavorare molto ma soprattutto riprendere quella concentrazione invidiabile prima della sosta per l’emergenza covid19 .

Sempre forza Lazio !

Serie A TIM | Lecce-Lazio 2-1

LECCE-LAZIO 2-1

Marcatore: 5′ Caicedo (LA), 30′ Babacar (LE), 48′ Lucioni (LE)

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Calderoni; Barak, Petriccione (72′ Deiola), Mancosu; Saponara (59′ Farias), Falco (72′ Rispoli); Babacar (52′ Majer).

A disp.: Vigorito, Sava, Radicchio, Vera, Falco, Shakov, Maselli, Rimoli.

All.: Fabio Liverani.

LAZIO  (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (46′ Luiz Felipe); Lazzari, Parolo (70′ Cataldi), Leiva (46′ Milinkovic), Luis Alberto, Jony (46′ Lukaku); Caicedo, Immobile.

A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, D. Anderson, Falbo, A. Anderson, Adekanye.

All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. di Napoli)

Assistenti: Costanzo – Vivenzi

IV uomo: Illuzzi

V.A.R.: Abisso

A.V.A.R.: Fiorito

NOTE. Ammoniti: 22′ Caicedo (LA), 43′ Donati (LE), 44′ Radu (LA), 56′ Gabriel (LE), 65′ Petriccione (LE), 81′ Immobile (LA)

90′ + 3′ espulso Patric

Recupero: 5′ pt. | 10′ 2° Tempo

Serie A TIM 2019-2020 – 31ª giornata

Martedì 7 luglio 2020, ore 19:30

Stadio Via del Mare di Lecce

Rispondi